Caricamento Eventi

GIOVEDI’ 12 MARZO – ORE 21 / PROSA

scritto e diretto da Ascanio Celestini e Gianluca Casadei

con Ascanio Celestini

produzione Mismaonda

 

“Una piccola stazione terminale. I treni arrivano e tornano indietro perché i binari si interrompono. Nell’attesa il ferroviere racconta le sue barzellette, quelle che ha raccolto dai viaggiatori. Gente sconosciuta che arriva e riparte senza lasciare nient’altro che le proprie storie buffe. E perché le ha raccolte?”.

Ascanio Celestini, in attesa di presentare la terza parte della trilogia che seguirà agli spettacoli “Laika” e “Pueblo”, si concede un divertente intermezzo dedicato alle storielle divertenti da sempre create in ogni luogo del mondo spesso con strutture e personaggi analoghi. Un vero e proprio mondo da esplorare per ricordarci che si può ridere di tutto e soprattutto di noi. Lo spettacolo avrà una storia di base che verrà usata come cornice, ma ogni volta le singole storie cambieranno per salvaguardare la modalità improvvisativa. Infatti il narratore ha un proprio repertorio, ma non lo riproduce mai per intero, né tantomeno con la stessa sequenza. Il testo di riferimento sarà un corpus di oltre duecento storie. Un grande contenitore che non viene mai mostrato per intero, ma sempre per frammenti: quelli utili alla narrazione di quella singola replica.