Caricamento Eventi

MARTEDI’ 15 NOVEMBRE 

ore 10.00

Compagnia MOMOM

di e con Claudio Milani

testo Claudio Milani e Francesca Marchegiano

scenografie Elisabetta Viganò, Paolo Luppino, Armando e Piera Milani

musiche Debora Chiantella, Andrea Bernasconi

fotografie Paolo Luppino

età consigliata: dai 3 ai 6 anni

tecnica: teatro di narrazione

durata: 50 minuti

Lo spettacolo ci porta all’interno di un’avventura fatta di paure e di insicurezze: Bartolomeo, il più piccolo di otto fratelli vive dominato dalla paura di diverse cose, soprattutto del buio, dove possono nascondersi i ragni e i cattivi. Un’avventura però lo costringerà ad affrontare tre personaggi poco rassicuranti: un lupo, una strega e un uomo nero. Questa vicenda lo porterà ad una crescita interiore che gli permetterà di sconfiggere i cattivi e di affrontare le sue paure, uscendone così cambiato. Con un andamento narrativo di andate e ritorni, divertente e rassicurante come una filastrocca, vengono messe in scena le paure tipiche dei bambini. Vengono nominate, per far comprendere ai piccoli spettatori che esse sono patrimonio di tutti e che, con un po’ di coraggio, si possono sconfiggere e dimenticare. In questo spettacolo, gli autori uniscono all’esperienza teatrale la comune formazione in ambito educativo, riuscendo nell’intento di affrontare un tema delicato per i bambini utilizzando la rinomata modalità narrativa giocosa e lineare. Bù! insegna che le paure si superano e che ridere, a volte, è l’arma migliore.

Il teatro di Milani si richiama a quello dei cantastorie. Claudio è attore per bambini. (I bambini sono il pubblico più esigente). E come i bambini di una volta, il suo teatro non butta via nulla, inventa con poco. Ama la semplicità. Ricicla tutto. Porta in scena argomenti noti, scoprendo aspetti sempre nuovi. È riutilizzare ogni cosa, trovando in essa una funzione nuova. È fare tanto, tantissimo, con poco. È vedere quel che noi non siamo più abituati a vedere. E poi c’è la parola. La parola che incanta e disvela. È arte maieutica. Quello di Milani è il teatro del marchingegno. Un meccanismo che mette in moto quel che è dentro di noi. Il teatro di Claudio Milani è teatro per tutti. Da vedere.