Caricamento Eventi

MARTEDI’ 22 FEBBRAIO – ORE 21.00

PROSA

con Alessandro Fullin e Simone Faraon

testi e regia Alessandro Fullin

direzione artistica Sergio Cavallaro

costumi Monica Cafiero

produzione Musa Produzioni Srls

Maximilian-Francois-Marie-Isidore de Robespierre aveva molti nomi, un fratello e anche due sorelle, di cui una sarà scrittrice.

Malgrado questa verità storica lo spettacolo scritto da Alessandro Fullin non racconta la loro storia.

Il nome Robespierre è usato semplicemente per la sua capacità evocativa, è un cognome che subito spaventa quanto una ghigliottina.

Ingrediente fondamentale di questo spettacolo è infatti il Terrore: in una cupa prigione femminile, mentre la Cittadina Champignon legge la lista delle prossime condannate, una madre e due figlie (di cui una di cartapesta) si fanno coraggio, rimpiangono la loro spensierata vita, sperano nell’arrivo della Grazia ma soprattutto si fanno a pezzi con rivelazioni crudeli e sconvolgenti.

L’Ancien Régime è al suo tragico epilogo ma le nostre eroine non hanno tempo per preoccuparsi del Terzo Stato in ascesa: sono i loro amori infelici quelli che, prima della lama del boia, gli hanno già fatto perdere la testa.

Lo spettacolo è audiodescritto per non vedenti e ipovedenti a cura del Centro Diego Fabbri di Forlì.

Anche per la stagione 2021/22, ATER aderisce con il Cinema Teatro Mac Mazzieri a “Teatro No Limits”.

Il progetto, grazie al contributo della Regione Emilia-Romagna, porta l’audiodescrizione a teatro e consente anche alle persone non vedenti e ipovedenti di apprezzare questa arte meravigliosa. L’audiodescrizione rende “visibili” scene, costumi e movimenti degli attori, cioè quei particolari silenziosi che permettono al pubblico con disabilità visiva di assistere pienamente allo spettacolo.

Ingresso omaggio per gli utenti non vedenti e ipovedenti.

Info e prenotazioni:

– Cinema Teatro Mac Mazzieri tel 0536 304034 info@cinemateatromacmazzieri.it

– Centro D. Fabbri tel. 054330244 cell 328 243 5950 info@centrodiegofabbri.it